telegram e signal chiamate

Se negli ultimi tempi avete temuto che le vostre chat o chiamate via app possano essere intercettate, solo le due app Telegram e Signal vi permetteranno di telefonare e mandare messaggi senza essere mai rintracciati. Sono entrambi servizi gratuiti disponibili per Android e iOS e garantiscono quanto affermato in calce con un sistema avanzato di crittografia open source completamente verificabile.

Parlando di Signal, quando lo installate sul vostro smartphone potrete gestire nelle impostazioni la privacy o le notifiche. Una volta configurato il tutto, per avviare una chat o una conversazione telefonica vi basterà accedere ai contatti importati dalla rubrica e avviare una comunicazione a prova di intercettazione. Dunque, oltre alle chat, su Signal per effettuare una chiamata è sufficiente cliccare sul simbolo della cornetta telefonica sulla destra del nome.

 

Telegram e Signal: come fare chiamate criptate anti intercettazione

Come detto anche su Telegram le chiamate vocali sono disponibili in maniera sicura, ma in più godono di un’ottima qualità audio studiata ad arte. Le telefonate effettuate e ricevute sono crittografate in maniera “end to end” nettamente migliorato, il quale permette solo a chi chiama e chi riceve di poter accedere alle chiavi.

Il sistema di sicurezza si basa sullo scambio di una stringa di quattro emoji presenti sui telefoni di chi chiama e chi riceve, e se questo codice coincide significa che la crittografia end-to-end è attiva e la chiamata non può essere intercettata.

Tra le possibilità offerte da Telegram c’è la modalità di controllo di chi può e chi non può chiamarci, oppure possiamo bloccare tutte le telefonate entranti. Ogni evento voce è  ottimizzato inoltre per consumare la quantità minore possibile di dati adattandosi in base al tipo di connessione internet utilizzata.