facebook messenger

Facebook ha deciso di riprogettare “da zero” la sua app Messenger su iOS dando il via alla sua nuova strategia di social media marketing: l’obiettivo è quello di semplificare l’esperienza con l’app al fine di dargli semplicità ed immediatezza. Questa strategia risulta del tutto nuova, anche perché prima la società puntava a far comunicare i consumatori con marchi e aziende di vario tipo attraverso l’uso dei bot. La strategia nel dettaglio era di far sì che gli utenti acquistassero prodotti dalle suddette aziende proprio tramite Messenger. Di conseguenza l’app di messaggistica guadagnava tramite questa strategia. Un sonoro abbandono al tab Discover e uno spazio ai bot sempre più limitato (sono stati nell’app e accessibili soltanto tramite la barra di ricerca).

 

Facebook Messenger: la nuova filosofia dell’app che punta alla trasparenza

Facebook ha riferito a TechCrunch: “Chat bot, aziende e giochi verranno nascosti, ma non banditi completamente da Messenger. Saranno disponibili per gli utenti che li cercano appositamente attraverso la barra di ricerca, le pagine o gli annunci su Facebook. Possono trovarli anche con i tasti dedicati che danno la possibilità di comunicare direttamente con le aziende“.

Ora Messenger sarà suddiviso semplicemente in due parti, o se vogliamo, in due tab: uno che è dedicato alle Persone e uno dedicato alle Chat. Nel primo troverete un’ulteriore suddivisione fra Storie (le tue e quelle dei tuoi amici) e Attive (che in quel momento possono intraprendere una conversazione). Nel secondo troverete le conversazioni recenti e di nuovo le persone che in quel momento sono online, tramite una lista verticale.

Questa è una novità che conferisce aria fresca e di trasparenza a Facebook che negli ultimi anni aveva deluso, soprattutto a causa di altre problematiche riguardanti pubblicità politiche e disinformazione.