Google-Chrome-aggiornamento-sicurezza-privacy-componenti-download-700x400

Nel tentativo di rendere la navigazione in Internet più sicura, Google bloccherà presto i download non sicuri tramite il suo browser Chrome. “Download di contenuti misti”, che vengono avviati su pagine Web HTTPS ma che provengono da pagine HTTP meno sicure, sono considerati non sicuri da Google.

Chrome 83, il cui rilascio è previsto per giugno, bloccherà automaticamente i download di questo tipo. Google non bloccherà i download HTTP avviati dalle pagine HTTP. In generale, le pagine HTTP sono meno sicure di quelle che usano il protocollo HTTPS. Per questo motivo, alcuni siti si sforzano di condurre gli utenti a scaricare contenuti dannosi da una pagina HTTPS a una HTTP.

Google Chrome sta rivoluzionando il modo di navigare in rete

Chrome non avvisa attualmente un utente quando sta per scaricare contenuti che potrebbero non essere sicuri. Tuttavia, con il rilascio di Chrome 82 ad aprile, Google inizierà a avvisare gli utenti se viene avviato un download di contenuti misti. Inizialmente, Chrome avviserà gli utenti solo dei tipi di file più dannosi, sebbene il sistema di avviso si estenderà successivamente a più file.

Google afferma che questa funzionalità verrà introdotta per la prima volta nel browser su piattaforme desktop tra cui Windows, macOS, Chrome e Linux. Mentre l’implementazione su piattaforme mobili, iOS e Android, arriverà più tardi. Ciò significa che gli utenti mobile inizieranno a ricevere avvisi dalla build di Chrome 83 e il blocco automatico entrerà in vigore in seguito.

Questo aggiornamento potrebbe non essere applicabile ai consumatori aziendali che utilizzano ambienti controllati, dove i contenuti HTTP potrebbero essere meno rischiosi.