Il prossimo 11 Febbraio, Samsung presenterà i suoi nuovi smartphone della serie Galaxy S20. Stando a quanto è emerso in Rete nelle scorse ore, Samsung avrebbe in serbo tre proposte: il Galaxy S20, Galaxy S20+ e Galaxy S20 Ultra 5G.

Sui nuovi smartphone, in realtà, è stato rivelato già abbastanza (anche se, trattandosi di voci non ufficialmente confermate da Samsung, è bene prendere tutto quel che si è detto con le pinze). Protagonista di una nuova serie di rumors è stato, questa volta, il Samsung Galaxy S20+. In particolari, le voci riguardano il suo comparto fotografico.

Samsung Galaxy S20+, focus sulla fotocamera

Samsung Galaxy S20+ dovrebbe essere dotato di un sensore principale Sony IMX 555 da 12 MP con pixel da 1.8μm; un sensore Samsung ISOCell S5KGW2 da 64 MP (probabilmente si tratta di un teleobiettivo con zoom ottico 3X e zoom digitale 30X); un sensore Samsung ISOCell S5K2LA ed un quarto sensore del quale non è stato ancora rivelato nulla a riguardo. La fotocamera frontale, invece, dovrebbe consistere in un sensore Sony IMX 374 da 10 MP e dovrebbe registrare video in 4K a 60 fps. Lo smartphone dovrebbe poi supportare la registrazione video in 8K a 30 fps e in 4K a 60 fps con stabilizzazione OIS, EIS e supporto HDR.

 

La fotocamera di Samsung Galaxy S20+ godrà di una nuova funzionalità, Smart Selfie Angle, che sarà in grado di determinare quanti sono i soggetti si un selfie e passare, se necessario, alla modalità grandangolare. Tra le novità anche la Modalità Pro, che permetterà di impostare alcuni parametri prima di avviare una registrazione video.