Netflix

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha recentemente rinnovato per la seconda stagione la serie TV The Witcher, ancora prima che facesse il proprio debutto la stagione iniziale.

Dopo che gli abbonati della piattaforma hanno scoperto il rinnovo si sono infuriati, dato che non reputano la serie TV in questione valida per un proseguo. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Netflix rinnova The Witcher e gli utenti si infuriano

La nuova serie TV con protagonista Henry Cavill non è stata accolta con l’entusiasmo che la piattaforma si aspettava all’inizio. Probabilmente gli utenti non hanno nulla contro The Witcher in sé, ma moltissimi di loro hanno fatto sentire la propria voce, accusando la piattaforma di rinnovare un prodotto “a scatola chiusa”, senza dare però altre possibilità a serie apprezzate dal pubblico, come Ann With An E, in italiano Chiamatemi Anna.

Quest’ultimo show non è ancora stato rinnovato per una quarta stagione, cosa che ha fatto infuriare i fan, che si sono riversati in massa sul profilo ufficiale Twitter del colosso, in seguito al post riguardante il rinnovo di The Witcher. Anche l’attore Ryan Reynolds, marito della famosissima Serena di Gossip Girl, vorrebbe un rinnovo per Chiamatemi Anna. Reynols è stato chiamato in causa da una fan e quest’ultimo ha affermato la sua preferenza.

Per il momento la piattaforma non ha ancora rilasciato la data ufficiale nella quale sbarcherà la seconda stagione della serie TV sul proprio catalogo, ma sicuramente con il passare delle settimane lo scopriremo presto. Al momento non ci resta che goderci i contenuti in arrivo previsti per il mese di gennaio 2020.