Ehi Google, puoi gestire la mia casa intelligente, creare note e tradurre testi dal Web?

Ora puoi fare tutto, grazie alle nuove funzionalità di Google Assistant incentrate su connettività, tecnologia vocale avanzata e altro ancora.

                 

Le nuove funzionalità, che sono state annunciate al CES 2020 , dovrebbero essere lanciate entro la fine dell’anno. Mirano a rendere Google Assistant più utile su case, automobili e smartphone. Con oltre 500 persone che lo utilizzano ogni mese, Google aumenta la sua presenza tecnologica intelligente con questo importante aggiornamento.

Realizza i tuoi sogni di casa intelligente

Non sarebbe bello avere un maggiore controllo dei dispositivi domestici intelligenti? Le azioni pianificate ti permetteranno di chiedere a Google Asisstant di accendere / spegnere o avviare / arrestare un dispositivo intelligente adatto a Google in un momento specifico. Tutto quello che devi fare è dire “Ehi Google, spegni le luci alle 10 di sera” o “Ehi Google, avvia la caffettiera alle 7 di mattina” e non ci pensare.

Altri dispositivi intelligenti, tra cui August Smart Locks, GE Appliances Ultrafresh Front Load Washer e Yeelight Staria Bedside Lamp Pro, saranno anche compatibili con Google Assistant. Puoi controllare questi gadget e molti altri dall’app Google Home per la massima configurazione della casa intelligente.

Lascia note

Abbandona il collage di Post-it e opta invece per le note domestiche di Google Assistant: con questa funzione, puoi creare “memo digitali” per tutti a casa. Dì “Ehi Google, lascia una nota che dice che ho pulito il frigorifero” o “Ehi Google, dì ai bambini che ho già dato da mangiare a Buddy“, e saranno in grado di leggerlo su dispositivi domestici intelligenti.

Leggere ad alta voce

                 

Alcuni assistenti virtuali parlano ancora come un bot, ma Google sta cercando di cambiare trend. Nuovi set di dati vocali più espressivi arriveranno presto sul dispositivo.

Per iniziare, la società sta esplorando come Google Assistant può leggere pagine Web con contenuti di lunga durata su smartphone. Con un dispositivo Android compatibile, puoi dire “Ehi Google, leggi” o “Ehi Google, leggi questa pagina” quando leggi un articolo online da uno smartphone. C’è anche la possibilità di tradurre il testo in 42 lingue, facilitando la comprensione.

Google vorrebbe anche incorporare lo scorrimento automatico e l’evidenziazione del testo per rendere l’esperienza di lettura ad alta voce più naturale e meno automatizzata.

Info Soggiorni privati

La privacy è stata un problema importante per alcuni dispositivi di assistenza virtuale negli ultimi tempi, ma Google sta aumentando la sicurezza con la modalità standby.

L’Assistant rimarrà in modalità standby fino a quando non verrà attivato con i tuoi comandi. In questo stato, non invierà il tuo intervento a Google o a chiunque altro.

A breve saranno disponibili due nuove azioni vocali per consentire di dimenticare conversazioni indesiderate e “Ehi Google, stai salvando i miei dati audio?” per modificare le tue preferenze sulla privacy.

L’app Google Assistant è disponibile per il download su Google Play e sull’App Store.