lg-v60-thinq-mwc-android-doppio-schermo-700x400

LG non si ferma nel voler innovare il mercato con i suoi prodotti. È stato il primo a mettere pulsanti sul retro del telefono e, in qualche modo, a battere tutti i telefoni modulari. Non è, tuttavia, noto per essere rimasto fedele a queste innovazioni, soprattutto quando “l’accoglienza iniziale” sul mercato non è stata abbastanza positiva e redditizia.

Dunque, la società sorprenderà tutti non solo per l’arrivo di l’LG V60 ThinQ a febbraio ma perché manterrà anche la funzionalità a doppio schermo del suo predecessore. Ciò rende praticamente LG V60 ThinQ 5G il terzo del suo genere. La società ha lanciato l’idea di un secondo accessorio per schermo con V50 ThinQ all’inizio di quest’anno e ha perfezionato quel concetto nel G8X ThinQ qualche mese fa.

LG V60 ThinQ 5G sarà presentato l’anno prossimo

Una terza configurazione simile potrebbe innescare la fiducia che, almeno per ora, LG crede in quella visione. C’è sicuramente spazio per miglioramenti, ma dalle cornici alla qualità di visualizzazione al supporto software, l’idea a doppio schermo rimovibile ha molto spazio per crescere, almeno prima che Microsoft lanci la sua versione con Surface Duo.

Inoltre, la serie V e la serie G saranno lanciate nella prima metà dell’anno per il secondo anno consecutivo. In passato, la società ha distanziato le due serie, ma quest’anno ha adottato una strategia che avrebbe offerto opzioni premium e ultra premium in una volta sola. Ciò lascia la seconda metà dell’anno aperta a tutto, come l’inatteso G8X ThinQ.

Sembra che questo LG V60 ThinQ includerà anche la connettività 5G, il che potrebbe suggerire che la sua serie G attuale potrebbe non integrarlo.