E’ ben nota ormai la consolidata abitudine degli operatori nell’apportare modifiche e rimodulazioni alle proprie offerte. Una prima tornata di rincari si era già registrata durante quest’estate, quando Vodafone, Tim, Wind e Tre hanno ritoccato il costo di molti bundle.

Ora si aggiunge anche un nuovo giro di rimodulazioni, che riguarderà durante il mese di dicembre i clienti Vodafone, Fastweb e Tiscali. Andiamo a vedere i principali, includendo quelli già verificatisi.

Vodafone, Tiscali e Fastweb rimodulano molti bundle: ecco cosa cambia

Iniziamo da Vodafone, i cui clienti hanno già ricevuto comunicazione del rincaro nelle ultime fatture, dove risulta riportato che:

A partire dall’8 Dicembre 2019, il costo della tua offerta Internet Unlimited + aumenterà di 2,99 euro al mese, consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrirti sempre la massima qualità dei nostri servizi. Per maggiori informazioni vai su voda.it/info. Ti ricordiamo che, ai sensi dell’articolo 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° Agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, se non accetti tale modifica hai diritto a recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il tuo numero senza penali nè costi di disattivazione fino al 7 dicembre 2019, ossia fino all’ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali“.

Dallo scorso 8 dicembre, dunque, i clienti Vodafone si sono già dovuti adeguare alla nuova formula dell’offerta.

Gli utenti Fastweb, invece, hanno subito una rimodulazione proprio negli scorsi giorni. I clienti interessati hanno ricevuto una notifica di tali aumenti, per legge obbligatoria con 30 giorni di preavviso.

Infine, anche Tiscali Mobile apporterà alcuni aumenti. I clienti con solo attivo un piano base a consumo vedranno l’attivazione automatica di una nuova offerta, chiamata Mobile Smart, che avrà un costo di 2,99 euro al mese e prevedrà 60 minuti, 10 SMS e 1 Giga di internet.