Vivo, iQOO Neo, Snapdragon 855+, Qualcomm

Dalla Cina arrivano nuove informazioni riguardo i piani futuri di Vivo. Il produttore asiatico ha intenzione di ampliare la famiglia di device iQOO. Infatti, presso gli uffici TENAA è stato avvistato il nuovo iQOO Neo, con alcune soluzioni inedite.

Questo device ha già subito varie revisioni nel corso della sua breve vita. Vivo ha lanciato la versione originale del device in estate con SoC Qualcomm Snapdragon 845. A settembre è arrivata il primo update con il passaggio al SoC Snapdragon 855. La versione aggiornata invece sarà caratterizzata dalla presenza del SoC Snapdragon 855+, un processore più prestazionale  rispetto alle altre varianti.

Il passaggio al nuovo processore è accompagnato anche da alcune modifiche interessanti alla dotazione hardware di iQOO Neo. Vivo infatti, ha introdotto la ricarica rapida e una fotocamera anteriore migliore rispetto al modello precedente. Per il resto, le specifiche tecniche restano totalmente immutate.

Inizialmente i rumor riguardati questo nuovo device sono passati in sordina, ma alla fine Vivo ha deciso di presentarlo veramente. Il nuovo iQOO Neo è caratterizzato dal numero di serie V1936AL, con l’aggiunta della lettera “L” finale per differenziarlo da iQOO Neo con Snapdragon 855 (V1936A).

Secondo le specifiche ottenute dalla TENAA, lo smartphone avrà dimensioni 159.53 x 75.23 x 8.13 mm per un totale di 198.5 grammi. Il display sarà un AMOLED da 6.38 pollici con sensore per le impronte digitali integrato. Il SoC è il già anticipato Qualcomm Snapdragon 855+ accompagnato da 8GB o 12GB di memoria RAM e 128GB di memoria interna.

La fotocamera posteriore è dotata da tre ottiche tra cui la principale da 12MP, la secondaria da 8MP e un sensore di profondità da 2MP. La batteria è da 4,500 mAh con supporto alla ricarica rapida a 33W. Non è chiaro se questo device sarà una versione limitata o se sarà commercializzata liberamente.