Internet lo sappiamo tutti, non è un luogo proprio sicuro e esente da pericoli. Gli hacker in questo “mare online” ci sguazzano, creando e disseminando pagine su pagine Web di virus e malware che intaccano gli utenti ignari, ma anche i più esperti. Non soltanto quindi tentativi di truffa ai danni dei possessori di carte PostePay, di conti correnti o di Sim telefoniche.

Adesso il virus si nasconde nei banner pubblicitari di YouTube, e esorta gli utenti a scaricare una nota App che però andrà ad agire nelle Libreries del device  dell’ipotetica vittima. Gli utilizzatori rischiano di trovar il proprio computer o smartphone infettato, senza neppure sapere come.

Il trucco che attuano i cyber criminali è molto semplice: all’interno dei banner pubblicitari inseriscono un malware che, se cliccato anche per errore, porterà al download dell’App malevola che, non solo rallenterà il dispositivo in questione, ma ruberà anche le password e i dati sensibili della vittima.

Google non era al conoscenza del problema accorso su YouTube

Cliccando sul banner verrete reindirizzati ad una pagina che vi scaricherà un software in grado di cambiare le impostazioni e le libreries di un apparecchio elettronico. Attenzione dunque ai vostri conti correnti, ai dati sensibili, alle foto private e alla chat: tutto rischia di essere seriamente a pericolo qualora il virus entrasse nello smartphone o nel pc.

Google sembra essere estranea alla vicenda e si è visto non centrare nulla con il virus sopracitato. Se si pensa che i banner sono innumerevoli sulla piattaforma, è chiaro come il colosso di Mountain View non riesca a tenere traccia di tutto ciò che accade sui propri siti a livello pubblicitario. Vi consigliamo di non installare applicazioni da siti esterni o da store non ufficiali come il Play Store, il Mac Store, il Microsoft Store o l’App Store.