Durante quest’anno sono arrivate molte segnalazioni dagli utenti Vodafone che hanno avuto disservizi in alcune zone del territorio nazionale in questa giornata. A riportare il quadro della situazione è il sito downdetector.it, in cui è possibile notare l’aumento delle segnalazioni giorno per giorno.

Vodafone: usare Downdetector per contare i down

Downdetector è un servizio online della società olandese Ookla B. Esso offre una panoramica in tempo reale sullo stato di numerosi servizi e su eventuali malfunzionamenti o interruzioni improvvisi, che causano disagi a milioni di utenti.

Questo sito non si occupa solo di operatori quali Tim, Vodafone, Fastweb e altri, ma anche app di messaggistica quali Whatsapp Telegram e i social più popolari, tra cui FacebookTwitter e anche Instagram.

Non sono esenti da questo giudice digitale le piattaforme di streaming audio e video, come Netflix e Spotify, e di mail tra cui Gmail e Yahoo Mail.

Vodafone è stato l’operatore con più down del 2019: stando all’agenda di segnalazioni nel 2019 ha avuto più di 3 down mensili. Il picco è stato raggiunto con settembre, bel 17 giorni di down in cui sono stati segnalati problemi sotto ogni punto di vista.

Il 14 giugno 2019, viene registrato un nuovo down di Vodafone con segnalazioni in arrivo da tutta Italia. Secondo Downdetector le recenti segnalazioni su Vodafone sono per gran parte provenienti, nel pomeriggio, da: Milano, Roma, Torino, Bari e Padova. In sostanza, questo malcontento è stato riscontrato sia a Nord che a Sud.

La soluzione per questi incresciosi incidenti è la più comune: regalare agli utenti un giorno di internet  illimitato.