Disney+, disney, marvel, pixar, star wars

Finalmente Disney ha annunciato la data ufficiale per il debutto di Disney+ anche in Italia. Il servizio di streaming dell’azienda di Topolino sarà attivo nel nostro Paese a partire dal 31 marzo. Segnatevi la data in quanto la concorrenza sui servizi di streaming a Netflix e Amazon Prime Video, a partire da quel giorno, sarà sempre più spietata.

Insieme all’Italia, gli altri paesi che potranno godere dei contenuti di Disney+ a partire dal 31 marzo sono Inghilterra, Germania, Francia e Spagna. Altre nazioni saranno annunciate nel corso dei prossimi giorni. Rimane ancora un piccolo mistero riguardo i contenuto disponibili al lancio. Sicuramente tutte le produzioni originali saranno presenti in catalogo, ma per gli altri contenuti non c’è la certezza.

Infatti il catalogo potrebbe variare da regione a regione, a seconda dei precedenti accordi di distribuzione presi con i vari servizi che operano in ogni stato. L’obiettivo di Disney è quello di riuscire ad accorpare sulla piattaforma tutte le proprie produzioni passate, presenti e future. Per fare questo però devono scadere gli accordi attualmente in vigore con le altre emittenti.

Disney+ arriva finalmente in Italia

Un altra incognita che sarà rivelata nel prossimi mesi è quella del prezzo. Negli Stati Uniti il servizio è stato lanciato al costo di 6,99 dollari al mese. Il primo paese Europeo a poter godere di Disney+ sono i Paesi Bassi e il prezzo è stato fissato a 6,99 euro al mese, con un cambio in rapporto 1:1 tra Euro e Dollaro. Possiamo aspettarci che anche da noi il prezzo resti invariato.

Tra i servizi che Disney+ mette a disposizione dei propri utenti c’è l’apprezzata risoluzione Ultra HD con supporto HDR e HDR10. La qualità audio delle tracce è Dolby Vision e in alcuni casi si raggiunge anche il supporto Dolby Atmos.