google, pixel 4, pixel 4 XL, android 10

Tra le novità introdotte da Google sulla nuova famiglia Pixel 4, sicuramente una delle più interessanti è lo sblocco attraverso il riconoscimento del viso. Gli sviluppatori di Mountain View sono talmente soddisfatti di questo sistema, che hanno deciso di rimuovere il sensore per rilevare le impronte digitali.

Tuttavia, i primi test hanno rilevato un problema importante. Il sistema tende a sbloccare il device anche se gli occhi degli utenti sono chiusi. Google è intervenuta immediatamente, confermando di essere a conoscenza del problema. L’azienda ha affermato che una soluzione è in fase di sviluppo e l’aggiornamento correttivo arriverà nei prossimi mesi.

Google infatti, introdurrà un’opzione che richiede gli occhi aperti per poter sbloccare il device. Purtroppo però, non sono chiare le tempistiche necessarie per il rilascio del bugfix. Certamente la funzione non era presente nei device presentati e non lo sarà in quelli già prodotti ne in quelli che verranno commercializzati a breve.

Google aggiornerà il sistema di sblocco con il volto di Pixel 4

L’azienda di Mountain View non ha comunicato le tempistiche per il rilascio, che quindi potrebbero essere leggermente più lunghe del previsto. In ogni caso dovrebbero esserci novità con i vari aggiornamenti di sicurezza che arriveranno nel corso delle prossime settimane.

Ricordiamo che, per la funzione di sblocco sui Pixel 4, Google ha utilizzato un sistema simile a quello presente sui device Apple. Il sistema sfrutta dei proiettori ad infrarossi e delle camere dedicati per analizzare e riconoscere i lineamenti del volto. Il viso viene scansionato in ogni sua forma e profondità per ottenere un sistema di riconoscimento preciso e che non può essere ingannato da una foto.