Stranger-Things-3-netflix

Certamente Netflix ha catturato il cuore di tantissimi utenti grazie a Stranger Things. Le vicende di Undici, Mike, Dustin, Will e tutti gli altri bambini sono ricche di azione e di mistero. Saranno le presenze demoniache del Demogorgone e del Mind Flayer o i poteri sovrannaturali di Unidici, ma la serie ha riscosso un grandissimo successo già dalla prima stagione.

Tuttavia è con la terza stagione che Netflix ha infranto i propri record, infatti la serie ha fatto registrare numeri da capogiro. Nei primi quattro giorni dalla messa in onda, Stranger Things 3 ha tenuti incollati allo schermo oltre 40,7 milioni di spettatori statunitensi.

Considerando le prime quattro settimane dal lancio, gli spettatori salgono a 64 milioni. Questi numeri hanno fatto si che Stranger Things diventasse la serie più vista su Netflix. Tutte le altre produzioni, pur raggiungendo cifre importanti, sono parecchio più indietro. In particolare, “Secret Obsession” che ha totalizzato 40 milioni di visualizzazioni nelle prime quattro settimane.

Stranger Things batte tutti i record di Netflix

A seguire posi si trova “Unbelievable” con 32 milioni, “Otherhood” con 29 milioni ed il film “Tall Girl” con 41 milioni in 28 giorni. Una menzione particolare va alla terza stagione del “La Casa di Carta”. La serie ha totalizzato 44 milioni di spettatori diventando così la serie non in lingua inglese più vista.

Le cifre parlano chiaro, anche se ci sono delle riserve sui numeri effettivi. Infatti Netflix utilizza un sistema di conteggio proprio che si basa sulla visione di almeno il 70% dell’episodio e non sulla sua interezza. In ogni caso, questo importante seguito ha permesso il rinnovo di Stranger Things per la quarta stagione che potrebbe debuttare nel corso del 2020.