Il CEO di SpaceX Elon Musk ha recentemente annunciato che un test chiave sulla sicurezza di Crew Dragon potrebbe aver luogo già a novembre.

Il test valuterà la capacità di Crew Dragon di spostarsi in sicurezza in uno scenario di emergenza di lancio.

Durante l’operazione, il Crew Dragon decollerà su un razzo SpaceX Falcon 9 dal Kennedy Space Center della NASA, in Florida. Pochi minuti dopo, la capsula illuminerà i suoi propulsori di fuga e il drago dell’equipaggio verrà fatto saltare via dal razzo.

Musk ha osservato che tutto l’hardware per il test si trova già presso l’hub Cape Canaveral di SpaceX in Florida e che la data target del test è fine novembre o inizio dicembre.

 

Crew Dragon: l’importanza del test sul lungo termine

Il test è un passo importante per il Crew Dragon, poiché in futuro verrà utilizzato per trasportare gli astronauti americani alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Una volta completato, il prossimo traguardo sarà la Demo-2, un volo di prova che porterà gli astronauti della NASA Bob Behnken e Doug Hurley alla stazione spaziale e tornerà sulla Terra. SpaceX non ha annunciato una data target per il volo di prova Demo-2 in questo momento.

Le novità di Musk arrivano sulla scia del grande aggiornamento di SpaceX sulle navi spaziali. Il 28 settembre, Musk ha discusso dello sviluppo di Starship, insieme a iniziative di design, presso la struttura di lancio di SpaceX in Texas. Musk ha annunciato che il prototipo di Starship Mk1, che è alto 164 piedi e largo 30 piedi, effettuerà il suo primo volo di prova suborbitale entro i prossimi due mesi. MK2 effettuerà un test simile già a novembre, mentre Mk3 dovrebbe iniziare la costruzione questo mese e volare a dicembre.