netflix

Dopo un lungo periodo di silenzio Netflix e Mediaset hanno ufficializzato e reso noto l’avvio di una prima collaborazione che ha come obiettivo quello di realizzare dei film di qualità pronti ad essere esportati in tutto il mondo. I titoli su cui dovranno investire entrambi il colossi del mondo televisivo saranno scelti insieme ma verranno prodotti nella nostra lingua. Secondo quanto dichiarato i primi film verranno lanciati in anteprima mondiale su Netflix a partire dal 2020. Questi ultimi, poi, saranno riproposti sui canali televisivi in chiaro di Mediaset a partire dai 12 mesi successivi al lancio sulla piattaforma americana.

Il CEO di Netflix, Reed Hastings, ha commentato cosi la vicenda:

“Siamo entusiasti di lavorare con Mediaset per dare vita a una serie di film “Made in Italy” realizzati da produttori italiani indipendenti. Lavoreremo sia con nuovi professionisti sia con attori e registi noti e affermati anche a livello internazionale. L’Italia ha una lunga tradizione cinematografica e siamo certi che questi film possano essere apprezzati dal pubblico globale.”

Dall’altro lato, invece, Pier Silvio Berlusconi ha dichiarato che:

“E’ un onore stringere un accordo esclusivo con una società moderna, globale e innovativa come Netflix. […] Unendo le capacità di Mediaset e la forza di Netflix potranno arrivare nuovi investimenti e nuove opportunità per il sistema.”

Netflix e Mediaset: ecco i primi 5 film in cantiere

L’accordo tra Netflix e Mediaset è quindi siglato e, da questo momento, si pensa già alle produzioni. I due colossi, infatti, hanno già in cantiere questi primi 5 film:

Leggi anche:  Mediaset ha perso tutto: ora Premium non esiste più ed è addio al calcio

“Al di là del risultato”, prodotto da Indigo Film e diretto da Francesco Lettieri, racconta la storia di un’amicizia intergenerazionale, ambientata nel mondo degli ultras durante le ultime cinque settimane di un campionato di calcio.

“Sotto il sole di Riccione”, prodotto da Lucky Red e diretto da Younuts! (Niccolò Celaia & Antonio Usbergo), racconta l’estate di alcuni teenager in vacanza sulle spiagge di Riccione, alle prese con problemi d’amore e appuntamenti.

“L’ultimo paradiso”, prodotto da Lebowski e diretto da Rocco Ricciardulli, è ambientato nell’Italia degli anni ’50 e racconta di un contadino che lotta per ottenere una condizione di lavoro migliori, ma la situazione precipita quando quest’ultimo si innamora della figlia di un proprietario terriero.

“Sulla stessa onda”, prodotto da Cinemaundici e diretto da Massimiliano Camaiti, racconta un’avventura estiva nata in Sicilia ma che ben presto si trasforma in una dolorosa storia d’amore e obbliga un ragazzo e una ragazza a crescere troppo in fretta.

“Il divin codino”, prodotto da Fabula e diretto da Letizia Lamartire, racconta la storia dei 22 anni di carriera del calciatore Roberto Baggio che include il difficile esordio come giocatore e le divergenze con alcuni degli allenatori.