I tentativi di frode onlineI tentativi di frode online sono ormai abbastanza noti data la frequenza non indifferente con cui si presentano minacciando la sicurezza dei vari utenti. Arrivano soprattutto tramite email ed SMS che si pongono l’obiettivo di raggirare le vittime al fine di estorcere loro informazioni sensibili che danno accesso a carte e conti correnti. Ma, nonostante l’infimo scopo e l’iniziale preoccupazione in grado di suscitare negli utenti colpiti, si tratta di messaggi facili da stroncare e rendere innocui attraverso pochi accorgimenti alla portata di tutti.

Ecco come evitare, quindi, di perdere il proprio denaro e di subire il furto dei dati personali.

Phishing e smishing: ecco come stroncare i principali tentativi di frode online che stanno circolando!

Phishing e smishing sono i nomi attribuiti ai tentativi di frode online che stanno circolando con maggior frequenza da ormai diversi mesi. La differenza tra le due truffe è da ricercare nel mezzo utilizzato per diffondersi, in quanto il phishing sfrutta le email; lo smishing gli SMS.

Leggi anche:  Truffe online: segnalata una mail che ricatta gli utenti richiedendo denaro

Nonostante ciò la strategia non varia. I vari utenti ricevono comunicazioni infondate da parte di mittenti il cui nome è utilizzato in modo illecito dagli hacker; vengono persuasi e convinti a fornire informazioni personali tramite l’inserimento dei dati in pagine clone che inviano ai malfattori quanto inviato per consentire di procedere con la truffa.

Di base i due tentativi di frode online agiscono sfruttando, oltre al tono intimidatorio e al messaggio fittizio, un link o dei file inseriti nella comunicazione. Questi consentono ai cyber-criminali di indirizzare le vittime nelle pagine a cui facevamo riferimento per poter poi prelevare i loro risparmi. Evitando di utilizzarli, quindi, non si offrirà loro la possibilità di compiere la truffa.