DVBT2 decoder gratis

Dal 2020 in poi arriveranno nel nostro paese una marea di novità interessanti pronte a rivoluzionare il modo di vivere dei cittadini Italiani. Dal prossimo anno, infatti, potremo mettere le mani sul 5G, sul WiFi pubblico e su tante altre novità che riguarderanno, ad esempio, il settore della robotica e dell’Intelligenza Artificiale

Come tutti sanno, la novità principale che ha fatto discutere molto negli ultimi mesi è il 5G. Grazie a questa nuova rete ultra veloce, infatti, noi italiani potremmo anche approcciarci ad un mondo della tecnologia sconosciuto a molti, ovvero l’Internet of Things,

Il 5G, però, porterà con sé anche delle cattive notizie. A causa del suo arrivo, infatti, dal prossimo anno gli Italiani avranno non pochi problemi con il digitale terrestre. È infatti in arrivo un nuovo standard televisivo denominato DVBT2 che tutti gli Italiani dovranno abilitare sul proprio decoder e sul proprio televisore per continuare a fruire dei canali Rai e Mediaset. Scopriamo di seguito a maggiori dettagli e cosa ci aspetta.

DVBT2 in arrivo: ecco cosa cambia nel digitale terrestre

Il principale problema sta nel fatto che, per permettere il funzionamento del 5G, il digitale terrestre ha dovuto cedere le attuali frequenze agli operatori telefonici Nazionali. Dal prossimo anno, quindi, tutti gli Italiani inizieranno ad affrontare un nuovo cambio di digitale terrestre che li porterà ad adottare il nuovo standard DVB T2.

Molto presto, quindi, saranno queste due le possibili situazioni in cui si ritroveranno gli italiani:

  • se il proprio TV o Decoder è stato prodotto in seguito al 2017 sarà sufficiente effettuare una semplice risintonizzazione dei canali;
  • se il dispositivo è stato prodotto prima del 2017 si avranno due opzioni: acquistare un semplice decoder DVBT2da affiancare alla propria TV o acquistare direttamente un nuovo Televisore.