Bollo auto da abolire: ecco le ultime notizie sull'eliminazione della tassa

Tutti gli automobilisti italiani sono coscienti del fatto che almeno una volta l’anno dovranno ritrovarsi a pagare il tanto odiato bollo auto. Ebbene sì, forse risulta essere questa la tassa più odiata in assoluto insieme a poche altre vista la sua utilità anche durante i controlli.

Gli utenti infatti sanno benissimo che nel momento in cui dovessero essere fermati ad un posto di blocco, il certificato dell’avvenuto pagamento di tale tassa non verrà richiesto. Ciò significa semplicemente che da tutto ciò il guadagno è solo ed esclusivamente per gli enti regionali che appunto hanno istituito il bollo auto. Da parecchi mesi si parla di abolire questa imposta, la quale in alcuni casi arriva anche a diverse migliaia di euro se il veicolo supera una determinata cilindrata.

Leggi anche:  Bollo auto: cancellati 10 anni di Tasse ma l'addio è ancora lontano

 

Bollo auto, ecco tutta la verità sulla sua abolizione: voi eliminereste mai un’entrata netta di oltre 6 miliardi di euro all’anno?

Il bollo auto è una tassa molto odiata dagli italiani, la quale cambia da regione a regione e in base al tipo di veicolo che si acquista. Questa imposta è tutta opera degli enti regionali, i quali guadagnano veramente tanto ogni anno proprio grazie agli italiani.

Secondo una stima ufficiale, ogni anno grazie ai bolli auto, le regioni incasserebbero in totale oltre 6 miliardi di euro netti. La cifra risulta dunque astronomica, e tutti coloro che credono che il bollo possa essere eliminato, si sbagliano di grosso. Le regioni infatti si opporranno sempre all’eliminazione di una tassa che porta nelle loro casse un guadagno così elevato ogni anno.