Play Store virus batteriaI ricercatori hanno scoperto due app pericolose in grado di rallentare il telefono al punto da renderlo inutilizzabile. A fare luce sulla questione sono stati gli esperti Symantec che hanno lanciato l’allerta truffa per famose utility Play Store che sono state scaricate milioni di volte dagli utenti. Google ha già provveduto a rimuovere i prodotti e, qualora non lo aveste ancora fatto, è consigliabile disinstallare le applicazioni ed evitare di prelevarle da market store di terze parti. Scopriamo quali sono queste applicazioni.

 

App sospette nel Play Store: hanno messo in piedi una truffa che ha rallentato i dispositivi

Alcuni utenti hanno notato un progressivo decadimento delle performance su smartphone e tablet a seguito dell’installazione di:

  • Idea Note: OCR Text Scanner, GTD, Color Notes, pensata per il notepad;
  • Beaty Fitness: daily workout, best HIIT coach, creata chiaramente per fornire un supporto agli allenamenti.
Leggi anche:  Play Store: in arrivo le ricompense per tutti i bug trovati nelle app

Hanno rallentato gli smartphone per oltre un anno prima di essere rimosse definitivamente dal negozio di BigG. Storia chiusa, ma non prima di aver racimolato 1,5 milioni di installazioni.

Hanno ingannato gli utenti posizionando banner pubblicitari in posti non immediatamente visibili agli utenti. I dispositivi sono stati infettati in diversi modi passando, ad esempio, per notifiche ad hoc. La loro attività sospetta è emersa fin dalle prime indagini conoscitive, dalle quali si è scoperto che si era sempre più portati a distruggere la batteria nel lungo periodo.

Lo sviluppatore delle applicazioni, uguale per entrambe, non ha voluto rilasciare nessuna dichiarazione nonostante le numerosi esortazioni corrisposte da Google e dai ricercatori via email.