Facebook

Mark Zuckerberg e soci hanno allo studio la possibilità di eliminare il conteggio dei “Like” ricevuti sui post di Facebook. La notizia sarebbe circolata sulle colonne di TechCrunch che ha ricevuto conferma dall’ufficio stampa di Facebook in merito a questo esperimento. Tuttavia non c’è ancora alcun test ufficiale all’orizzonte, pertanto per ora si tratta solo di un’ipotesi in lavorazione.

Come è accaduto nei mesi precedenti con il conteggio dei “cuori” di Instagram, Facebook starebbe pensando di applicare lo stesso metodo sui Like per arginare il fenomeno dell’invidia da social network che pare sia dilagante tra i più giovani. Ormai viviamo in una società in cui gli adolescenti pubblicano post e immagini solo per acquisire notorietà tra il loro seguito di amicizie su Facebook. La conseguente frustrazione per un numero di “mi piace” ricevuti insufficiente sembra stia generando comportamento antisociali e depressione nei giovani.

Leggi anche:  Instagram lancia Threads, la nuova Chat dove puoi condividere davvero tutto!

 

Facebook potrebbe mettere fine all’era dei Like che contano

Inoltre, si sta diffondendo il fenomeno dell’acquisto del Like, poiché per incrementare il conteggio dei “mi piace” alcune fasce di utenti su Facebook sono disposti ad usare qualunque mezzo. Acquistare falsi like da servizi online è una pratica diffusa, ma Facebook sta cercando in tutti i modi di contrastarla.

Tuttavia sarà ovviamente ancora possibile mettere i Like ai post dei nostri amici o delle pagine che seguiamo, ma invece del conteggio solito troveremo la locuzione di esempio:“Luca Bianchi e altri“.

Ricordiamo infine che lo staff del popolare social network ha solo confermato che sta lavorando su questa nuova funzionalità, ma non c’è ancora una data ufficiale per il rilascio.