android-auto-copertina

La nuova versione di Android Auto è finalmente stata rilasciata e dopo tante chiacchiere in merito, sappiamo in modo effettivo cosa è stato implementato e che forma ha la nuova interfaccia. Finalmente la versione 4.5 è arrivata a fare compagnia a tutti gli automobilisti e quale momento più opportuno se non l’estate, il mese dei viaggi in macchina? Scopriamo le nuove funzionalità giunte con l’aggiornamento.

Android Auto: tutte le nuovi funzioni arrivate con l’ultima versione

La prima caratteristica che salta all’occhio visualizzando la nuova versione di Android Auto è, senza ombra di dubbio, la rinnovata interfaccia che permette di implementare intuitività e semplicità degli usi. In particolar modo, il launcher assume una forma più organizzata rispetto al precedente e si divide in tre zone principali:

  • la parte superiore vede una zona in cui è possibile salvare le applicazioni più utilizzate, ad esempio Google Maps Spotify;
  • la porzione centrale permette all’utente di navigare tra le varie applicazioni; 
  • la porzione inferiore, infine, vede una vera e propria barra degli strumenti che da destra a sinistra presenta il microfono, il centro di controllo per le notifiche, controlli multimediali.
Leggi anche:  Android Auto: pronto il nuovo aggiornamento grafico e funzionale

Con la versione 4.5 di Android Auto è stata aggiunta altre sì un’integrazione tra smartphone e sistema per la ricerca del percorso attraverso Google Maps. Grazie a quest’ultima, nel caso in cui si ricercherà un itinerario attraverso il proprio telefono, esso comparirà direttamente sul display presente in auto.

Per concludere, infine, non possiamo che nominare io maggiore adeguamento nei confronti dei plance più grandi, i quali vengono riempiti senza deformazioni e l’attesissimo tema scuro tanto agonizzato dai guidatori notturni e dai loro occhi stanchi .