aerei senza paracadute

Che stiate viaggiando su un Boeing o un Airbus di ultima generazione, vi sarete posti prima o poi la domanda del titolo di questo pezzo, poiché in fondo avere un paracadute sotto al sedile lo riteniamo piuttosto utile che avere il solo salvagente.

Nonostante crediate possa essere uno strumento di salvezza in più in caso d’incidente, dovreste però considerare che quasi nessuno è pronto a usare un paracadute. Invece abbiamo molte più probabilità di sopravvivere rimanendo seduti al nostro posto, adottando le disposizioni di sicurezza che ci hanno indicato al decollo.

Ma vediamo insieme i motivi scientifici e pratici per cui la fornitura e l’utilizzo dei paracadute sarebbero inutili.

 

Boeing e Airbus: ecco perché sugli aerei non ci sono i paracadute

  1. I paracadute costano molto denaro sia per la fabbricazione che per il confezionamento. Il vero problema è che hanno un peso e dimensioni non indifferenti, quindi non sono adatti a portarli in volo sotto al sedile visto che graverebbero sulla capacità di portare bagagli e passeggeri dell’aereo.
  2. Di certo non siamo lontanamente addestrati per indossare o aprire un paracadute: ci sono troppe procedure che non potremmo imparare in pochi minuti. Dalla preparazione, alle istruzioni durante il salto, il volo e l’atterraggio, in momenti in cui siamo preda di un alto livello di stress sarebbero procedure impossibili da eseguire.
  3. E se anche fossimo dei paracadutisti esperti, non è detto che lanciandoci dall’aereo riusciremmo a sopravvivere lo stesso. Prima di tutto c’è poco spazio negli aerei nel caso fortuito si aprisse un paracadute. Poi le uscite di sicurezza non sono adatte al lancio perché potremmo sbattere contro un’ala o la coda. Infine, le cabine sono pressurizzate e aprire i portelli di emergenza non è una passeggiata.
  4. Dunque, c’è un’unica condizione per cui lanciarsi con un paracadute sia effettivamente la soluzione migliore mentre si è in aereo. Accadrebbe quando il velivolo precipita per una lentissima avaria, in pieno giorno e sorvolando la terra. Perché cadere in mare con questo strumento non è una passeggiata.
Leggi anche:  Airbus A321 XLR più sicuro del Boeing 737, addio incidenti aerei