huawei-mate-30-render

I rumor riguardanti l’attesissimo Huawei Mate 30 si susseguono incessanti. Il top di gamma del colosso cinese dovrebbe arrivare in due versioni distinte, la base e la Pro. Le differenze tra le due versioni dovrebbero essere legate alle dimensioni del display e alla quantità di memorie del sistema.

Al momento le certezze sulla serie Mate 30 di Huawei sono poche. I device verranno presentati nella seconda metà dell’anno, ma le indiscrezioni offrono nuovi spunti ogni giorno. Un nuovo report proveniente dalla Cina fornisce ulteriori particolari sulla fotocamera che utilizzeranno i device.

In controtendenza rispetto agli ultimi rumor, questa nuova anticipazione indica che Huawei potrebbe aver scelto una configurazione con doppia fotocamera. Invece di ottiche, grandangolari e periscopiche i Mate 30 potrebbero arrivare con due ottiche principali.

I nuovi Huawei Mate 30 saranno rivoluzionari

Si parla di sensori appartenenti alla gamma Sony IMX600 in versione custom. Le dimensioni previste sono di 1/1.7 pollici e 1/1.5 pollici. Huawei starebbe lavorando a stretto contatto con Sony per realizzare queste ottiche. Infatti, Se questa notizia dovesse trovare conferma, si tratterebbe di un record per i moduli fotografici su smartphone.

Leggi anche:  ZTE sta sviluppando un modem 5G proprietario a 7nm

Per quanto riguarda la dotazione hardware completa, al momento si sa che idevice Mate 30 saranno equipaggiati con il processore HiSilicon Kirin 985. Il SoC è realizzato da TSMC con un processo produttivo a 7nm con tecnologia EUV ultra-UV lithography di seconda generazione. La batteria prevista è da 4200mAh con supporto alla ricarica rapida a 55W oltre che allo scambio di energia tra i device.

Il display di Huawei Mate 30 Pro dovrebbe essere da 6.71 pollici, leggermente più piccolo per la versione base. L’ammontare di memoria RAM varierà a seconda dei modelli ma dovrebbe andare da un minimo di 8GB ad un massimo di 12GB. Per tutti i dettagli non resta che attendere maggiori informazioni ad IFA 2019.