huawei-smartphone-vendite-cina

Il secondo trimestre del 2019 è finito da un po’ ed è normale che le statistiche di tale periodo inizino ad arrivare dopo un mese. Secondo i dati raccolti da Canalys Huawei sta continuando a dominare in Cina, ma non solo. Ha aumentato la propria fetta di mercato nel paese tanto che il numero di smartphone venduti è cresciuto in un modo tanto da non far pesare più di tanto la diminuzione registrata in Europa a causa della situazione con gli Stati Uniti.

I numeri sono esagerati, si parla di un 38,3% della quota di mercato per il secondo trimestre dell’anno, una crescita del 31% su base annua; l’anno scorso, nello stesso periodo, Huawei aveva come fetta di mercato il 27,6%. Questa crescita è costata ovviamente spazio a tutti gli altri produttori, soprattutto quelli stranieri come, ma anche quelli interni.

 

Huawei e il mercato cinese degli smartphone

Al secondo posto troviamo Oppo con il 18,3% del mercato e considerando che l’anno scorso la quota era del 21,1% allora c’è stata una diminuzione del 18%. A seguire troviamo Vivo con una diminuzione del 19%, Xiaomi con una del 20% ed Apple con una perdita del 14%. Quella di Apple risulta una perdita più contenuta, ma in realtà i suoi numeri erano già bassi da un po’ tanto che ha spedito solamente 5,7 milioni di dispositivi.

Il totale degli smartphone spediti nel paese ammonta a 97.6 milioni e solamente Huawei ha contribuito per 37.3 milioni di questi ed escludendo le compagnie sopracitate rimangono fuori 8,1 che si dividono tra tanti nomi tra i quali è presente Samsung, OnePlus, Nokia/HMD Global e tanti altri.