Si chiama Kyle Giersdorf, ha sedici anni, vive in Pennsylvania ed ha vinto 3 milioni di dollari classificandosi in prima posizione al Fortnite World Cup, torneo mondiale del noto Battle Royale tenutosi lo scorso weekend all’Arthur Ashe Stadium di New York.

Quello organizzato dalla Epic Games è stato definito il più grande evento eSport di sempre, con un premio complessivo di 30 milioni di dollari e biglietti sold-out. Il weekend è stato inaugurato con le Creative Finals, per cui sono stati messi in palio complessivamente premi per 3 milioni di dollari. Durante la gara, i concorrenti so sono sfidati su isole disegnate dagli utenti e non dalla Epic Games.

A seguire, i Celebrity Pro-Am con incontri destinati a giocatori e personaggi famosi. Sabato, invece, si sono tenuti gli incontri a squadra e si sono sfidate le cinquanta coppie che sono riuscite a superare le qualificazioni, molte delle quali derivano direttamente da squadre eSport.

Leggi anche:  Fortnite: spuntano per "errore" nuove info sulle modifiche della mappa

Fortnite World Cup, un sedicenne ha vinto 3 milioni di dollari

Il torneo individuale del Fortnite World Cup si è tenuto invece di Domenica e ha visto la partecipazione di alcuni tra i più famosi giocatori di Fortnite, ma anche di perfetti sconosciuti che sono però riusciti a qualificarsi.

Per il torneo individuale, la Epic Games ha messo in palio un premio di 3 milioni di dollari. Premio vinto da Kyle Giersdorf, un sedicenne della Pennsylvania (il cui nickname è Bugha) che è riuscito a totalizzare 59 punti. A vincere il torneo a coppie, invece, sono stati il norvegese Emil Bergquist Pedersen e l’austriaco David Wang, di 16 e 17 anni, che hanno condiviso un premio di 3 milioni di dollari.