ID-Volkswagen-le-batterie-delle-auto-elettriche-garantite-8-anni-o-160.000-km-id-3-video-teaser-3-700x400

A maggio, Volkswagen ha pubblicato per sbaglio un video che mostra l’ID.3 in un involucro avvolgente su uno sfondo verde acqua. Pochi giorni dopo, la società ha mostrato l’auto in un comunicato stampa ufficiale. Il video mostra alcune caratteristiche interne e tecnologiche, dandoci una visione migliore di ciò che sta arrivando in Europa. Volkswagen mostrerà l’EV di produzione al Motor Show di Francoforte a settembre.

Il cruscotto vive su uno schermo digitale che, nel video, è suddiviso in tre display informativi per il controllo automatico della velocità e dei sistemi di assistenza alla corsia, velocità e autonomia e navigazione.

Volkswagen include tecnologia e funzionalità nel nuovo ID.3

Gli indicatori di marcia sono elencati verticalmente lungo il bordo destro del display. Il selettore delle marce forma un pezzo del bordo destro del telaio di plastica che regge lo schermo del cruscotto. Per cambiare, il guidatore fa ruotare il selettore verso o lontano da se stesso, simile alla tecnica utilizzata nella BMW i3.

Lo schermo per infotainment da 10 pollici nel concetto Seat el-Born era diviso in tre pannelli di colori vivaci. La schermata ID.3 nel video promozionale è suddivisa in quattro pannelli molto più semplici e geometrici. Basandosi sulle due temperature che appaiono nell’angolo in basso a sinistra, l’ID.3 probabilmente offre il controllo del clima a due zone.

In altre notizie riguardanti il ​​prossimo EV, un proprietario di Tesla che ha catturato un ID.3 in una stazione di ricarica ha detto che il portello aveva freni a tamburo posteriori. Ciò sembra una cosa decisamente europea dopo che la Renault Zoe e certe versioni della Opel Corsa-E usano lo stesso.

L’ID.3 arriverà in almeno tre versioni, con la parte superiore che possiede una batteria da 77 kWh e un motore posteriore da 204 cavalli per un valore di 342 miglia. Abbiamo due mesi prima di vedere il prodotto finale.