Samsung Galaxy A40 è uno degli ultimi dispositivi della nuova serie Galaxy A dell’azienda sudcoreana e risulta essere uno smartphone molto interessante e soprattutto compatto se si pensa ad altri device della concorrenza. Al momento del debutto ufficiale, su questo device mancava la possibilità di poter sfruttare Samsung Pay. Tuttavia, con il nuovo aggiornamento questo sarà finalmente possibile.

 

Samsung Galaxy A40: sarà finalmente possibile effettuare pagamenti digitali tramite NFC con Samsung Pay

L’ultimo aggiornamento della versione del software del mese di Luglio 2019 è senz’altro molto importante per il piccolo medio di gamma di casa Samsung. Con questo upgrade, come già anticipato, sarà finalmente possibile sfruttare le feature di Samsung Pay, ovvero l’applicazione ufficiale dell’azienda che permette di effettuare pagamenti digitali. Il terminale, tuttavia, non dispone del supporto MTS. Lo smartphone, quindi, potrà effettuare tali pagamenti soltanto tramite il chip NFC.

Leggi anche:  Samsung dice di aver ottimizzato centinaia di app per Galaxy Fold

Questo aggiornamento del software per il Samsung Galaxy A40 (registrato come versione del software A405FNXXU2ASG1) ha iniziato il suo roll-out in Germania e per il momento ci sono diversi altri stati per i quali è previsto l’aggiornamento. Sarà presto disponibile, ad esempio, in Svizzera, Spagna e Regno Unito. Non si sa ancora nulla riguardo il roll-out ufficiale di questo upgrade anche per l’Italia, ma pensiamo che non ci vorranno troppe settimane.

Vi ricordiamo che il Samsung Galaxy A40 è un buon dispositivo compatto e particolarmente curato dal punto di vista estetico. Per conoscerlo meglio, comunque, vi invitiamo a guardare la nostra video recensione pubblicata sul canale YouTube di TecnoAndroid (ve la lasciamo in basso).