WhatsApp: che truffa, i conti sono stati prosciugati in pochi secondi

Dare fiducia a WhatsApp è forse il primo passo di chi si interconnette al mondo del web con uno smartphone. L’accesso, ovviamene dopo la registrazione, alla nota app di messaggistica sembra essere quasi parte di un diktat non scritto che porterà ad una sorta di dipendenza. Resta infatti molto difficile distaccarsi dalla nota piattaforma, soprattutto grazie alle possibilità che permette di sfruttare ogni giorno.

Gli utenti registrati possono avere tantissime soluzioni ma devono allo stesso tempo stare anche molto attenti. Capita infatti molto spesso che qualche utente, nel fidarsi di un semplice messaggi, incappi in una delle tante truffe. Proprio qualche mese fa WhatsApp ha provato a mettere dei paletti, lanciando un aggiornamento. Quest’ultimo ha ridotto il numero delle volte disponibili per inoltrare un messaggio, lasciando dunque un raggio d’azione nettamente minore alle truffe e alla loro diffusione.

 

WhatsApp: una nuova truffa sta distruggendo gli utenti che improvvisamente si ritrovano senza credito residuo sullo smartphone

Bisogna sempre stare attenti, soprattutto quando ci si trova nel bel mezzo di un’app connessa al web. WhatsApp è ovviamente una di queste ed allo stesso tempo la fiducia che gli utenti ripongono in essa può talvolta tornare indietro come un boomerang.

Leggi anche:  SMS 2.0: la nuova tecnologia di Google batte sia WhatsApp che Telegram

Negli ultimi giorni, secondo quando riferito da alcuni utenti, un messaggio avrebbe diffuso il terrore in chat subito dopo averne scoperto il reale intento. In molti infatti hanno letto che grazie al link nel testo sarebbe stato possibile avere accesso ad una pagina di sconti sugli ultimi flagship del mondo degli smartphone. Alcuni hanno proseguito nella registrazione e si sono ritrovati inondati da abbonamenti a pagamento che hanno raso al suolo il credito residuo.