whatsapp-integrazione-facebook-storie

Facebook non è solo il Social Network più utilizzato al mondo, ma la società possiede anche Instagram il quale è un altro social che non ha bisogno di spiegazioni e come se non bastasse il trittico è completato dalla presenza di WhatsApp. Uno dei timori dei consumatori, e anche se per certi verso potrebbe essere una cosa positiva, è l’arrivo di una maggiore integrazione. La preoccupazione maggiore riguarda la privacy, un aspetto che negli ultimi anni sembra essere venuto fin troppo meno da quelle parti.

Apparentemente gli sviluppatori di Facebook sono al lavoro per creare un piccolo tassello proprio riguardo all‘integrazione. Si tratta di poter condividere lo stato dell’applicazione di messaggistica anche sulla storia della piattaforma principale. La parte che forse tranquillizzerà un po’ di utenti è il fatto che tutto questo non implica un necessario collegamento tra l’ID di WhatsApp con l’account di Facebook.

Leggi anche:  Facebook Libra bloccata dal Presidente americano Trump

WhatsApp e l’integrazione con il Social Network di Mark Zuckerberg

Questa opzione, per chi è nel programma beta dell’applicazione, è già presente e compare sotto il proprio stato. Se pensate che questa cosa sarà poco utilizzata vi sbagliate visto che tale funzione stato viene utilizzata ogni giorno da 500 milioni di utenti al giorno ed è anche per questo che si tratta del primo luogo in cui si vedrà l’arrivo degli annunci. Questo succederà l’anno prossimo e si anche potrebbe risultare fastidioso si tratta in realtà del compromesso migliore per tutti. Per chi vuole usare l’app solo per restare in contatto con altri individui non si ritroverà seccato dalle pubblicità, mentre chi vuole qualcosa devo sorbissi solo qualche ads ogni tanto.