Dragon-Ball-Z-copertina-kakarot-ps4-xbox-pc

Il creatore di Dragon Ball, Akira Toriyama, ha confermato che l’imminente Action-
RPG Dragon Ball Z: Kakarot includerà backstories che non sono stati raccontati nel manga. Ciò espanderà espandendo ulteriormente l’universo di Dragon Ball.

Come riportato da Comicbook.com, Bandai Namco US ha condiviso l’annuncio su Twitter e Toriyama spera che queste nuove aggiunte contribuiranno notevolmente alla “nuova e fresca presa del franchise. La storia si baserà sul momento in cui Goku scopre la sua linea di sangue e il suo nome di nascita, Kakarot.

Dragon Ball Z: Kakarot ha avuto una forte dimostrazione all’E3 2019

Dragon Ball Z: Kakarot è stato annunciato all’inizio di quest’anno come Dragon Ball Game – Project Z e seguirà la storia di Goku e Dragon Ball Z. Sarà rilasciato su PlayStation 4, Xbox One e PC all’inizio del 2020.

All’E3 2019, Dragon Ball Z: Kakarot ha ottenuto il suo nome ufficiale alla conferenza stampa di Xbox e abbiamo dato una buona occhiata al gioco in azione, con tutte le “battaglie cel-shading e fasci di energia che ti aspetteresti da un gioco Dragon Ball “.

Leggi anche:  Destiny 2, ecco le nuove emoticon ispirate a Dragon Ball Z

Più tardi durante l’E3 2019, è stato possibile provare con mano Dragon Ball Z: Kakarot. Nonostante ci siano ancora dubbi e domande sul gioco, il gameplay rievoca ricordi nostalgici, specialmente mentre si intraprende “l’iconica battaglia di Goku e Piccolo contro Radditz. Non dimentichiamo la leggendaria canzone d’apertura” Cha La Cha Cha La “.

C’è ancora un po ‘di attesa per Dragon Ball Z: Kakarot e gli utenti non vedono l’ora di saperne di più. Di sicuro attenderemo questo nuovo iconico gioco sull’universo di Dragon Ball Z e dei suoi personaggi.