notifiche fraudolenteAd essere nel mirino dei malfattori questa volta è Google, nello specifico, Google Calendar, un’app utilizzata da numerosi utenti. Questi ultimi devono ormai prestare la massima attenzione poiché delle notifiche fraudolente possono creare disagi rilevanti. Il tentativo di frode agisce come la maggior parte delle email phishing ma sfrutta il Calendario per divulgare l’attacco e arrivare in seguito ad intaccare conti e risparmi delle vittime.

Google: attenzione alle notifiche fraudolente che possono intaccare carte e conti correnti!

Il tutto è stato smascherato da Kaspersky che ha riscontrato e segnalato vari attacchi phishing, soprattutto nel mese di Maggio. La truffa che utilizza illecitamente Google per diffondersi è infatti soltanto una delle recenti frodi attuate dai cyber-criminali, costantemente impegnati nell’ideazione di nuovi tentativi di frode. E’ importante non dimenticare, appunto, i casi di phishing riguardanti la possibilità di ricevere premi e denaro, le email fraudolente a nome di banche e aziende o le svariate offerte fittizie. 

Leggi anche:  Truffe online: ecco gli ultimi tentativi di frode che arrivano tramite email

Tornando all’ultimo tentativo di frode, è utile conoscere il procedimento sfruttato dai criminali per poter evitare qualsiasi pericolo. I cyber-criminali, infatti, tramite le notifiche fraudolente spediscono le potenziali vittime ad una pagina esortandoli a sostenere il questionario lì presente. A giustificare quanto proposto vi è la possibilità di ottenere un premio non indifferente ma ovviamente irreale. Gli utenti, per ottenere il denaro in palio, sono sollecitati a inserire dati sensibili che i malfattori utilizzeranno a loro vantaggio. Altri tentativi di frode simili, ad esempio, richiedevano l’inserimento di informazioni che potevano consentire ai criminali di accedere ai conti online. E’ fondamentale, quindi, fare attenzione.