Whatsapp CloudWhatsapp è l’app per inviare messaggi. Questo è solo parzialmente vero, in quanto si considerano anche le opzioni di utilizzo trasversali chiaramente usabili per chiamate, note vocali, video chiamate, Stati e molto altro. In questo “molto altro” esistono alcune funzioni che non vengono indicate chiaramente e cui su accede solo usando nuovi trucchi.

Anziché limitare l’azione dell’app a qualche semplice messaggio possiamo pensare di creare un cloud illimitato e gratuito, dove poter salvare ogni genere di contenuto. Per comodità lo useremo durante le vacanze per accedere a file pesanti come musica, foto e video girati in spiaggia o all’estero. NON è richiesto alcun abbonamento o costo. Basta solo mezzo minuto del vostro tempo.

 

Whatsapp diventa il tuo hard disk personale

Mentre si scopre un trucco inedito per spiare gli amici in tempo reale parliamo di una procedura poco nota ma indispensabile. Anziché comprare microSD o svuotare il proprio archivio interno possiamo sfruttare Google Drive e le nuove opzioni coordinate per l’archiviazione illimitata sulla nuvola per Whatsapp. Semplificando al minimo diciamo che a partire da Novembre 2018 è in corso un accordo Google – Facebook che sancisce l’utilizzo senza limiti dello spazio online per chat e contenuti.

Visto che non è stato specificato alcun limite da nessuna parte, possiamo pensare di creare un gruppo cloud da personalizzare ed utilizzare per recuperare media, posizioni, vocali e messaggi importanti. Noi lo useremo al primo scopo.

Leggi anche:  Whatsapp: ecco i modelli sui quali non funzionerà nel 2020

Detto questo ci basta entrare nel Menu Principale dell’app (tre puntini verticali in alto sulla destra della schermata principale). Da qui scegliamo di creare un Nuovo Gruppo aggiungendo noi ed un solo altro contatto a scelta tra quelli presenti nella nostra rubrica. Fatto questo possiamo eliminare l’amico esterno rimanendo soli. Fatto, non c’è altro da fare se non aggiungere contenuti e, eventualmente, personalizzare il tutto con opzioni privacy, immagine del profilo e descrizione. Fissiamo la chat con un PIN in alto all’elenco così da averla sempre a portata di mano.

A questo punto dobbiamo scoprire come riempire il nostro hard disk personale su Whatsapp. Possiamo farlo direttamente dall’applicazione tramite le apposite opzioni Condividi o da qualsiasi altra applicazione esterna che le preveda. Da browser, ad esempio, possiamo salvare immagini o articoli dal web selezionando la voce Condividi… ed indirizzando il tutto al nostro gruppo segreto.

Lo spazio sarà illimitato per sempre e nel momento del bisogno avremo una via rapida per accedere a tutti i contenuti salvati tramite connessione Internet. Addio dischi rigidi e chiavette.