Ci sono molte piccole modifiche con la nuova beta di Android Q, seppur apparentemente meno importanti rispetto a quelle principali. Di seguito troverete l’elenco di tutte le modifiche minori in Android Q Beta 4.

Nuova icona Wi-Fi

Il cambiamento in Beta 4 segnalato dalla maggior parte degli utenti è l’icona Wi-Fi. L’icona adesso ha una propria ‘struttura’, sia nella barra di stato che nelle impostazioni rapide. Ora corrisponde all’icona della batteria, apparsa per la prima volta in Android Q Beta 2.

Ambient Display

Il meteo su dispositivi Pixel è visualizzabile con Ambient Display (che regola la luminosità in base all’ambiente circostante) già da un po’. Tuttavia, con la nuova Beta 4 appare anche mentre ascolti la musica.

Notifiche con modalità Dark

Solo perché si chiama dark mode non significa che non ci può essere alcun colore. In Android Q Beta 4 le icone delle notifica hanno i loro colori originali, invece di essere in bianco monocromatico come nelle beta precedenti.

Menu di scelta rapida della modalità Desktop

Se hai provato la nuova modalità desktop di Android Q, potresti essere felice di sapere che facendo clic con il pulsante destro sull’icona di un’app ora ti offre le stesse opzioni che avresti ottenuto con lo smartphone: informazioni sull’app, disinstallazione, ecc. Decisamente più pratico.

Leggi anche:  Android Q, lista degli smartphone che riceveranno l'aggiornamento

Pannello del volume con la modalità Dark

La dark mode a livello di sistema è un’impresa enorme, ci sono ancora alcune sezioni che non sono state ancora aggiornate per rispettare le nuove impostazioni. Pian piano però si sta raggiungendo l’obiettivo. Infatti, con la nuova beta il pannello del volume è completamente oscurato se si attiva la modalità Dark.

Disattivare la posizione sulla schermata di blocco

In Beta 4, disattivare l’accesso alla posizione dalle impostazioni rapide funziona solo dopo aver inserito la password. Presumibilmente, questo è per impedire agli altri di disattivare la posizione sui telefoni rubati. Tuttavia, puoi attivare la modalità aereo, il Wi-Fi e i dati cellulari senza autenticazione. Il problema dovrebbe essere risolto nella versione finale di Android Q.