Facebook

Il social network Facebook ha finalmente lanciato gli Avatar, rappresentazioni virtuali e stilizzate dell’utente. Quest’ultime potranno essere utilizzate come sticker all’interno di Chat, Messenger o anche all’interno di gruppi.

Il rollout di questi Avatar è iniziato negli ultimi giorni in Australia ed entro la fine dell’anno o al massimo inizio 2020 arriveranno anche in altri paesi, probabilmente Italia compresa. Scopriamo insieme tutte le novità.

 

Facebook lancia finalmente dei nuovi Avatar

L’obiettivo della piattaforma sembrerebbe essere quello di renderla di nuovo interessante agli occhi degli utenti, soprattutto utenti giovani che ultimamente la stanno abbandonando per altri social network. Secondo Jimmi Raimo, Communication Manager del social network, la realizzazione di questi Avatar ha richiesto parecchio lavoro, soprattutto per differenziare il più possibile le personalità, culture di tutti gli iscritti.

Non possiamo escludere che in futuro la piattaforma possa introdurre un sistema di riconoscimento facciale che possa permettere all’Avatar di assomigliare il più possibile all’utente. Facebook potrebbe infatti richiedere all’utente di scattarsi un selfie per creare il nuovo personaggio. Al lancio non è prevista alcuna forma di monetizzazione, ovvero nessun paio di scarpe firmate, così come i vestiti.

Leggi anche:  Facebook: migliaia di utenti continuano a segnalare un disservizio

L’ipotesi comunque non è da escludere per il futuro, al momento è in fase di valutazione anche la possibilità di impiegare queste riproduzioni 2D degli utenti, come immagine profilo o all’interno di gruppi. Non ci resta che attendere e sperare che arrivi anche in Italia questa grande funzionalità. Probabilmente, tanti giovani ricominceranno ad utilizzare la piattaforma grazie agli Avatar. Ovviamente vi terremo informati su qualsiasi nuova notizia.