apple-ios-13-ufficiale

Nella giornata di ieri è avvenuto l’annuale evento di Apple noto come WWDC durante il quale sono state presentate diverse novità sia hardware che software. Tra quest’ultime c’è anche l’annuncio della nuova versione del sistema operativo ovvero iOS 13. Nelle scorse settimane, mesi, si sono susseguite diverse beta, ma anche se l’ufficializzazione è stata fatta l’arrivo sui dispositivi non è previsto a breve. Come ogni anno il rilascio è previsto per settembre ovvero insieme ai nuovi modelli di iPhone che vero similmente saranno affiancati dal numero 11.

Le novità che arriveranno con questo aggiornamento software sono diverse, alcune forse sono un po’ in ritardo come la Dark Mode. Quest’ultima sarà supportata da tutte le applicazioni native del sistema operativo mentre per quelle di terze parti non è ancora chiaro come funzionerà. Ovviamente non è l’unico nuovo aspetto, ma c’è molto altro ancora.

 

Apple e iOS 13

Teoricamente ci si aspetta un aumento delle prestazioni, un qualcosa su cui in diversi potrebbero far fatica a credere solo per il fatto che in passato c’è stato invece un downgrade per i dispositivi più vecchi, ma questo non dovrebbe più succedere. Ci sarà una migliore gestione delle applicazioni e sarà velocizzato anche il download delle app, l’apertura delle stesse e una diminuzione del peso degli aggiornamenti. Un’altro aspetto che risulterà più veloce sarà la lettura del volto da parte di Face ID.

Leggi anche:  Amazon è ufficialmente il brand che vale di più al mondo

Molte applicazioni riceveranno dei miglioramenti come iMessage, la posta, Apple Notes, Maps e altro ancora. Si tratta della più grande mole di miglioramento per questi servizi, ma come detto bisognerà aspettare settembre. Nel caso qualcuno non avesse la pazienza di aspettare c’è sempre la possibilità di provare la beta pubblica che verrà rilasciato a luglio.