Mancano pochissimi giorni al debutto ufficiale sul mercato di Realme X, cioè il prossimo smartphone di punta del sub-brand di Oppo. Nonostante questo, nelle ultime ore lo smartphone è passato dal noto portale di benchamrk Geekbench, rivelandoci che a bordo ci sarà il processore Snapdragon 710 di Qualcomm.

 

Realme X: la variante mid-range passa da Geekbench

Il futuro smartphone Realme X dovrebbe arrivare sul mercato in due versioni: una versione top di gamma e una versione mid-range. E proprio quest’ultima versione dello smartphone ha fatto capolino su Geekbench. Lo smartphone, registrato sul portale con il numero di modello Realme RMX1901, ha totalizzato 1506 punti in single core e 5837 punti in multi core.

Come già anticipato precedentemente, la versione mid-range del futuro Realme X sarà equipaggiata dal processore Snapdragon 710 di Qualcomm, cioè lo stesso processore installato a bordo del precedente modello Realme 3 Pro. Oltre al processore, dal portale di benchmark è emerso che il futuro mid-range di Realme avrà 8 GB di memoria RAM e ci sarà l’ultima release del software, Android 9 Pie.

Dal portale Geekbench non sono emerse altre informazioni su questo nuovo smartphone. Grazie a dei precedenti rumors, però, sappiamo già che il futuro Realme X avrà un design pulito e privo di notch o fori nel display. Troveremo, infatti, una selfie camera pop-up a comparsa che sarà caratterizzata da un sensore fotografico pari a 16 megapixel. Sul retro, invece, il comparto fotografico è costituito da due sensori fotografici rispettivamente da 48+5 megapixel.

Appuntamento, dunque, a mercoledì 15 Maggio, giorno in cui verrà presentato ufficialmente sul mercato il nuovo Realme X che, vi ricordiamo, dovrebbe arrivare anche in versione top di gamma.