operatori-telefonici-aumenti

La nuova tecnologia 5G arriverà sul mercato per il 2020 e gli operatori sono già pronti con le loro infrastrutture. Il nuovo standard di connettività si appresta ad insediarsi sul mercato mondiale dopo l’assegnazione della gestione delle frequenze, voluta dal Ministero dello Sviluppo Economico.

La nuova tecnologia 5G arriverà sulle strutture, edifici, oggetti, device; non solo smartphone, tablet e “smartwatch“. Ma quanto costerà agli utenti?
Gli operatori per garantire tale connessione dovranno sostenere dei costi che si ripercuoteranno sugli utenti.

Ad oggi i costi delle tariffe di Tim, Vodafone, Wind, 3 Italia sono vantaggiose per il pubblico, offrendo “pacchetti” completi di minuti illimitati, messaggi e tanti Giga.

Quale sarà la mossa degli operatori per rientrare dell’investimento sul 5G?

I costi proibitivi delle connessioni 5G in alcuni Paesi del mondo terrorizzano i pensieri degli italiani. Nei primi mesi del 2020 il passaggio alla nuova tecnologia sarà ufficiale. E’ anche vero che il 4G diverrà presto obsoleto, costringendo tutta l’utenza ad attivare le nuove tariffe 5G.

Leggi anche:  Vodafone: regalo immenso per 1 anno alcuni fortunati utenti

Inizialmente la nuova rete potrebbe aver dei costi elevatissimi. Infatti si parla di prezzi che andranno dai 40 ai 50 euro. Siamo ben lontani dalle tariffe a cui ci siamo abituati dopo l’avvento di Iliad in Italia.

Dovremo dire addio (per il momento) alle tariffe All-Inclusive a 10 Euro? Inizialmente il costo del 5G potrebbe non avere una grande diffusione e commercializzazione. Gli operatori dovranno escogitare un modo per renderlo appetibile al pubblico.