disservizidisservizi degli operatori telefonici, come quelli dei principali fornitori di servizi del nostro paese, possono essere monitorati mediante l’utilizzo di un sito internet molto utile e funzionale chiamato Downdetector. Raggiungibile gratuitamente da un qualsiasi dispositivo, sia esso smartphone, notebook, tablet o quant’altro, non aiuterà a risolvere la problematica, ma potrà comunque avvicinare il consumatore ad una maggiore comprensione.

Il funzionamento del sistema è veramente semplice, di base i membri della community hanno la possibilità di inviare un feedback con lo stato della propria rete telefonica. Nel momento in cui un numero sempre maggiore ha segnalato la presenza di un down, allora Downdetector provvederà a mutare lo stato da online offline, introducendo inoltre un plugin Facebook con il quale commentare le conseguenze della problematica.

Leggi anche:  SIM fuori uso: ecco i down della rete di TIM, Wind, Tre e Vodafone

 

Downdetector: il sistema contro i down ed i disservizi

L’utente che invece deciderà di approfittare del servizio avrà la possibilità di accedere ad un trittico di informazioni molto interessanti ed utili.

  • Commenti e spiegazioni degli utenti che hanno riscontrato il disservizio, in modo da capire cosa sta comportando loro.
  • Cartina geografica con le aree più colpite, realizzata sulla base della geolocalizzazione dei segnalatori.
  • Grafico con il numero di segnalazioni delle ultime 24 ore, suddivise per ora; nell’eventualità in cui fosse stato registrato un picco, di conseguenza si parlerebbe di disservizio.

Il sito internet in questione è completamente gratis ed accessibile da un qualsiasi dispositivo connesso alla rete, ricordiamo comunque non avere alcun tipo di legame con le aziende del settore o incluse nello stesso.