google maps

Oltre a mostrare la posizione delle stazioni di ricarica per le auto elettriche, Google Maps ora mosterà anche le stazioni che sono attualmente funzionanti e attive. La funzionalità è disponibile negli Stati Uniti e nel Regno Unito per i punti di ricarica di Chargemaster, EVgo e SemaConnect al momento. Inoltre la società prevede di aggiungere presto delle proprie porte di ricarica ChargePoint sparse per i vari paesi.

Google ha aggiunto per la prima volta le mappe di ricarica EV a Maps lo scorso ottobre. Al momento, il servizio mostrerebbe il numero di caricabatterie in ogni posizione, nonché il loro wattaggio, prezzi e recensioni da altri driver. Con questo ultimo aggiornamento, l’utente sarà anche in grado di vedere se un caricatore è in uso, e quindi deviare su un altro punto nel caso in cui andasse di fretta.

Tutte le stazioni di ricarica verranno visualizzate nella mappa

Assente dal nuovo elenco di caricatori supportati sono i Supercharger di Tesla, che fanno parte dell’annuncio originale dell’anno scorso. Sono ancora elencati nell’app però, ma semplicemente non sembrano mostrare le nuove informazioni di ricarica in tempo reale. Altre reti di ricarica di Source London sembrano essere parzialmente mappate dall’app di Google. Abbiamo individuato un caricabatterie vicino all’ufficio londinese di The Verge che non era elencato affatto nell’app e un altro che non mostrava informazioni specifiche sul tipo di stazione EV.

Leggi anche:  Google Maps si rinnova, il nuovo aggiornamento porta 2 nuove funzioni

Inoltre, da oggi è presente anche una funzione per visualizzare un elenco di caricabatterie nelle vicinanze cercando “Stazioni di ricarica EV” in Google Maps. Questo tool funziona sia su desktop, Android, iOS e Android Auto.