Facebook

Il social network Facebook ha intenzione di aggiornare i propri strumenti per gli account commemorativi degli utenti defunti. Come ben saprete infatti, sulla piattaforma ci sono tantissimi account di persone non più presenti tra noi.

I familiari però, che non hanno modo di accedere, non possono in alcun modo eliminare o chiudere il profilo dell’utente in questione. Da qui, qualche mese fa sono stati introdotti i profili commemorativi. Ora arriva un’ulteriore modifica per evitare notifiche imbarazzanti.

 

Facebook utilizza l’intelligenza artificiale per trovare gli account delle persone defunte

Il social capitanato da Mark Zuckerberg utilizzerà l‘intelligenza artificiale per individuare i profili delle persone che sono decedute. In questo modo la piattaforma potrà evitare, per esempio, di notificare agli amici dell’account, il giorno del compleanno di chi non c’è più. La novità è stata resa nota in un post ufficiale, pubblicato dalla piattaforma stesso.

Leggi anche:  Facebook: a rischio il lancio della moneta Libra, ecco i motivi

La novità sarà introdotta in un prossimo aggiornamento che riguarda la gestione degli account dei defunti, che successivamente sono stati resi commemorativi. La direttrice operativa di Facebook, Sheryl Sandberg, ha scritto in una nota: “oltre 30 milioni di persone visualizzano ogni mese profili commemorativi per pubblicare storie e ricordare coloro che sono morti“. Ha continuato spiegando che sui profili commemorativi sarà introdotta una sezione dedicata per accogliere i pensieri degli amici del defunto.

Le persone che sono state incaricate di gestire il profilo di una persona deceduta, potranno decidere chi potrà pubblicare e chi potrà visualizzare i post. In questo modo potranno tutelare amici e parenti più stretti dall’imbattersi in contenuti che non sono ancora pronti a vedere.