Huawei, EMUI 9.1 porta con se la GPU Turbo 3.0 e 19 nuovi giochi compatibili

Huawei ha introdotto sulla EMUI 9.1 la modalità di gioco chiamata GPU Turbo 3.0 che promette maggiore potenza e minori consumi

Huawei, la modalità GPU Turbo

Insieme con il lancio dei nuovi Huawei P30 e P30 Pro, l’azienda ha presentato anche la nuova interfaccia proprietaria EMIU 9.1. Nonostante si basi sempre su Android Pie 9, Il produttore ha introdotto alcune feature dedicate ai due top di gamma e altre che presto arriveranno sugli altri dispositivi del brand.

Tra queste spicca certamente la nuova versione della modalità GPU Turbo, arrivata alla terza generazione. Questa modalità permette di spremere tutta la potenza dallo smartphone quindi migliorare la grafica e la fluidità dei giochi.

Stando a quanto dichiarato da Huawei, la GPU Turbo 3.0 permette di migliorare ulteriormente le prestazioni ottenute dalla GPU Turbo 2.0. Grazie alle ottimizzazioni software, è possibile giocare al massimo delle prestazioni senza impattare negativamente sulla batteria. Infatti sembra che il consumo durante le sessioni di gioco è stato ridotto di un ulteriore 10%, permettendo quindi di migliorare l’autonomia.

Insieme alle ottimizzazioni di sistema, Huawei ha anche aumentato il numero di giochi compatibili con la modalità gioco. L’elenco passa così da appena 6 titolo a 25 tra cui l’attesissimo Fortnite. Non mancano i titoli sportivi come NBA 2K19, PES2019 e FIFA Mobile, oltre che di guida come Real Racing 3, Speed Drifters e Crazy Taxi. I fan dei picchiaduro saranno contenti di scoprire che è compatibile anche DRAGON BALL LEGENDS, insieme a tanti altri giochi del calibro di:

  • Knives Out
  • Battle Bay
  • Into the Dead 2
  • Dragon Nest M
  • Duel Links
  • Free Fire
  • Minecraft
  • Helix
  • Plants vs. Zombie Heroes
  • Subway Surfers
  • Brawl Stars
Leggi anche:  Huawei è alla lavoro sulla propria alternativa a Google Maps

Ricordiamo che al momento, la GPU Turbo 3.0 è supportata solamente dai P30 e P30 Pro. Nel corso delle prossime settimane l’elenco si amplierà man mano che la EMUI 9.1 sarà disponibile anche per altri terminali.