motorola-one-vision-p40

Notizie recente è che Motorola sia al lavoro su uno smartphone, in realtà è già praticamente completato, il cui cuore pulsante è un processore Samsung. Le informazioni in merito sono comparse sotto forma di benchmark tramite la nota piattaforma Geekbench giusto per sottolineare che il dispositivo è già pronto. Il report del test ha mostrato la particolarità del chip alla base e poche altre specifiche, ma da poco ne sono trapelate altre.

Per cominciare, il collegamento fatto in precedenza con il P40 ha senso, ma non si tratta di quest’ultimo nel senso stretto. Apparentemente si tratta della versione europea e statunitense di tale smartphone e One Vision non è un nome temporaneo, ma quello finale; il nome di codice è Robusta2. Il nome suggerisce anche un altro particolare ovvero che farà parte del programma Android One.

 

Motorola One Vision

Come già sapevamo il dispositivo è alimentato da un processore Exynos 9610 di casa Samsung mentre affiancati a quest’ultimo troviamo ben 6 GB di RAM; la batteria sarà di ben 3.500 mAh. Tutto questo andrà ad alimentare un display dalla risoluzione notevole ovvero 2520 x 1080 pixel e anche se i pollici non sono ancora stati resi noti 6,2 continua ad essere la misura più probabile.

Leggi anche:  Samsung non vende Galaxy S10: prezzo scende a 2 euro, attenti a Facebook

Per quanto riguarda la configurazione di fotocamere, posteriormente ne troviamo una doppia composta da un mega sensore da 48 MP e uno secondario non ancora noto. Anche la fotocamera frontale non è nota, ma tutti gli obiettivi saranno supportati da software e funzioni apprezzabili.

Altre specifiche in merito non si conoscono, ma in sviluppo sembrerebbe esserci un alto dispositivo simile che teoricamente sarà lo stesso modello in quasi tutto, ma destinato ad altri mercati; il nome in codice in questo caso è Troika.