google-pixel-3a-xl

Dopo mesi da quando sono comparse le prime notizie su dei dispositivi aggiuntivi per la serie Pixel 3 di Google, si parla di ottobre, sono finalmente trapelate delle corpose informazioni sulla coppia di smartphone. Come da titolo i protagonisti sono i Pixel 3a e Pixel 3a XL ovvero i nuovi, e primi, midrange della grande G; finora a poco tempo si pensava si sarebbero chiamati Lite.

 

Google Pixel 3a e 3a XL

Gli smartphone saranno dotati rispettivamente di un display da 5,6 e 6 pollici con un formato 18:9 ovvero senza notch il modello base della serie principale e al contrario del modello XL sempre della serie principle. I pannelli saranno OLED mentre la risoluzione sarà di 2200 x 1080 pixel ovvero full HD Plus.

Le prestazioni dei dispositivi saranno garantite principalmente dal processore alla base ovvero lo Snapdragon 670 di casa Qualcomm. Affiancato al chip statunitense sono stati messi 4 GB di RAM su entrambi dispositivi mentre per lo spazio di archiviazione non si sa ancora niente, ma si presuppone sia presente il supporto per le microSD. A garantire la carica invece c’è una batteria standard da 3000 mAh per il Pixel 3a mentre per il 3a XL è presente una più grossa anche se non si sa quanto.

Leggi anche:  Radiazioni smartphone: Huawei a Samsung detengono un record

Un altro punto su cui non ci saranno differenze è il comparto fotografico, sia quello posteriore che quello anteriore. Cercando di mantenere una filosofia midrange possiamo trovare un singolo obiettivo nel pannello posteriore da 8 megapixel. Frontalmente troviamo uno snapper più potente da 12 megapixel. Tutto il resto è ancora da scoprire se non che saranno disponibili in Just Black e Clearly White.