olimpiadi

Toyota e Panasonic hanno in programma di mettere alla prova le loro ultime creazioni alle Olimpiadi estive 2020 a Tokyo. Il robot che fornisce supporto agli esseri umani, è stato chiamato HSR ed appartiene a Toyota, ed insieme alla tuta Power Assist di Panasonic aiuteranno le persone che sono costrette sulle sedie a rotelle durante i giochi olimpici e paraolimpici.

HSR, un piccolo robot in bianco e nero, ha delle caratteristiche facciali e un braccio che può far presa sulla maggior parte degli oggetti, inoltre è estensibile. Può trasportare cibo e altri oggetti, aiutare gli spettatori a sedersi e fornire informazioni sui giochi anche durante i match.

 

Gli occhi del leader progetto guardano verso un futuro vicino

“Questo progetto non riguarderà semplicemente l’esibizione di robot, ma anche il mostrare il loro quanto pratico possa essere un robot nella vita reale, e quanto possa aiutare le persone“, ha detto in una nota venerdì Hirohisa Hirukawa, leader del Progetto Robot Tokyo 2020.

Leggi anche:  La Toyota Supra GT4 potrà essere acquistata e guidata nelle competizioni amatoriali

Sedici robot HSR saranno alle Olimpiadi. Toyota spera di avere prodotti simili in vendita all’inizio del 2030.

La tuta Power Assist di Panasonic è un esoscheletro alimentato a batteria (non sono state forniti altri dettagli sulla durata durante le olimpiadi). La conformazione della struttura rappresenta proprio un esoscheletro senza copertura, che può aiutare chi lo indossa a sollevare oggetti pesanti o sollevare e trasportare ripetutamente oggetti senza sforzo. I lavoratori indosseranno le tute nei luoghi olimpici e paraolimpici, incluso il villaggio degli atleti.

Né Toyota né Panasonic hanno risposto immediatamente ad una richiesta di commento.