Whatsapp aggiornamento pubblicitàGli utenti Whatsapp hanno già ricevuto un avvertimento diversi mesi fa, ma la conferma sulla novità più temuta di tutti i tempi giunge per bocca del Vice Presidente Chris Daniels. Non ha alcun dubbio a proposito della pubblicità Whatsapp che per il momento non ha una data precisa.

 

Whatsapp: pubblicità in arrivo, gli utenti “cambiano canale”

Telegram e Whatsapp hanno solidi motivi per essere preoccupati da un’app rivale che non concede spazio. Ma il definitivo colpo di grazie alla piattaforma di messaggistica più usata di tutti i tempi potrebbe giungere dall’interno.

Sebbene si preveda una funzionalità poco invasiva questa ci sarà a popolare una sezione scelta dagli utenti come valida alternativa ai più blasonati social network mondiali. Nessuno ha richiesto la funzione ma nonostante questo le Storie Whatsapp saranno piene di annunci e pubblicità ad ogni ora del giorno. Cosa che porterà ad un ridimensionamento dell’esperienza utente e ad un maggior consumo della batteria Android a causa delle animazioni e delle componenti grafiche aggiuntive non richieste.

Leggi anche:  IPTV arriva su WhatsApp, ma i rischi per i clienti sono enormi

Le aziende potranno sfruttare il vantaggio di un sistema orientato alla monetizzazione ma noi utenti saremo invasi da finestre pop-up ad hoc che nessuno vorrebbe mai vedere. Il commento di Daniels su Outlookindia a conferma dell’arrivo della funzionalità è stato questo:

Inseriremo annunci pubblicitari nello “Stato”. Sarà la modalità di monetizzazione principale per l’azienda e un’opportunità per le aziende di raggiungere le persone su WhatsApp”

A partire da questo mese si prevederà un aggiornamento Whatsapp che punti ad introdurre il nuovo sistema sia per Android che per iOS. Le decisione è discutibile, tanto che  ha incontrato i pareri discordanti dei co-fondatori, chiamatisi definitivamente fuori dalla questione già diversi mesi addietro. Come reagiranno gli utenti alla notizia? Sceglieranno Telegram? E tu, cosa hai deciso? Facci sapere che ne pensi con un tuo commento.