mazda

Arriva il nuovo crossover Mazda: il CX-30, che accompagnerà CX-3 e CX-5 nella nuova linea di quest’anno. Rivelato martedì al Salone di Ginevra, sarà commercializzato in Europa questa estate prima di essere lanciato anche su altri mercati.

Il rivestimento in plastica nera del parafango fornisce  solidità del SUV, mentre un lunotto inclinato aggiunge una certa dose di sportività. Rispetto alla CX-3, la CX-30 ha un’altezza da terra inferiore, ma è più lunga e ciò contribuisce a renderlo più accattivante rispetto al crossover più piccolo di Mazda.

Sebbene le specifiche statunitensi debbano ancora essere confermate, la CX-30 europea monterà un motore a benzina inline da 2,0 litri e un diesel da 1,8 litri, con trasmissioni sia manuali che automatiche accompagnate da un cambio a sei velocità.

 

Nuove funzionalità aggiunte

Sarà disponibile anche il nuovo sistema di accensione a compressione SkyActiv-X di Mazda, disponibile anche sul motore da 2,0 litri, e sarà caratterizzato da una tecnologia mild-hybrid. Probabilmente il diesel non arriverà sul mercato statunitense, anche se Mazda prevede di vendere un diesel CX-5 in futuro.

L’n offerta prevede anche la trazione integrale, come previsto da qualsiasi crossover, così come il sistema di coppia-vettore G-Vectoring Control Plus di Mazda.

L’interno sarà molto generoso date le dimensioni esterne della CX-30. Lo spazio di carico è fissato a 15,2 piedi cubici secondo gli standard di misurazione europei, e ciò lo rende idoneo per adattarsi a carichi ingombranti. Mazda inoltre dice che ha progettato i cuscini dove i passeggeri si siedono in modo che si possa entrare e uscire più facilmente.