marvel-punisher-netflix

Arrivano brutte notizie per gli appassionati delle serie TV Marvel. È ufficiale che “The Punisher” e “Jessica Jones” sono arrivate al loro capolinea su Netflix. Infatti la piattaforma di streaming ha deciso di cancellare definitivamente lo sviluppo di nuove stagioni per le due serie della Casa delle Idee. La notizia arriva direttamente da Netflix tramite un lapidario comunicato stampa che sancisce la chiusura definitiva della collaborazione con Marvel.

La seconda stagione del personaggio interpretato da Jon Bernthal è appena approdata sulla piattaforma d’intrattenimento, mentre, la terza stagione di Jessica Jones dovrebbe arrivare in primavera. Evidentemente, lo stadio di sviluppo delle due produzioni era troppo avanzato per annunciarne la cancellazione prima.

Infatti, Il Punitore e la detective Jessica Jones erano le ultime serie Marvel la cui cancellazione da Netflix non è stata annunciata, almeno fino ad ora. Le motivazioni di questa scelta sono come sempre oscure. La causa più semplice da trovare è l’arrivo sul mercato di Disney+, la piattaforma di streaming video della casa di Topolino. In questo caso Netflix sarebbe un temibile competitor e quindi Disney ha deciso terminare tutte le collaborazioni.

Leggi anche:  Il consumo di Netflix e Amazon Prime Video inquina quanto il Cile

Negli scorsi mesi, sono arrivate le conferme per la cancellazione di tutte le serie dedicate ai Difensori. Il gruppo composto da Daredevil, Iron Fist e Luke Cage e Jessica Jones ha come obiettivo quello di proteggere New York. Ogni personaggio poteva contare su una serie personale, le cui vicende conducevano alla serie corale chiamata appunto “The Defenders”.

Non è chiaro se tutti questi personaggi potranno contare nuove stagioni sulla piattaforma Disney+ o se verrà effettuato un reboot completo. In ogni caso, trattandosi di produzioni originali Netflix, tutte le stagioni uscite fino ad ora resteranno disponibili sul catalogo, ma le varie storyline possono ritenersi concluse.