iPhone-6-Plus-Lightning-Port-

I modelli Apple iPhone 2019 saranno dotati di un connettore Lightning invece di una porta USB-C, secondo un rapporto di Macotakara. Precedenti rapporti avevano affermato che Apple stava testando “alcune versioni” del telefono con un connettore USB-C. L’anno scorso, Macotakara, che ha connessioni sia con la catena di fornitura asiatica che con i produttori di accessori asiatici, ha previsto con successo che l’iPad Pro 2018 avrebbe rimosso Lightning in favore di USB-C.

Il rapporto di Macotakara afferma inoltre che i telefoni di quest’anno includeranno ancora una volta il caricabatterie USB-A standard da 5W di Apple nella confezione. Se è vero, significa che gli utenti dovranno acquistare un cavo da USB-C a Lightning e un power brick che supporti l’USB-C Power Delivery per usufruire della ricarica rapida.

Gli utenti dovranno comprare ancora una volta il kit per la ricarica rapida

La decisione di Apple di attenersi a Lightning non sarebbe sorprendente. Sì, l’iPad Pro è passato ad utilizzare USB-C, ma ora che Apple lo sta posizionando come un sostituto del laptop, esso deve essere reso compatibile con una varietà di hub e accessori destinati ai laptop USB-C. Nel frattempo, l’iPhone non ha tali ambizioni, il che significa che può ancora servirsi di accessori per connettori Lightning.

Leggi anche:  Smartphone e radiazioni: la lista aggiornata dei modelli pericolosi

Tuttavia, la decisione di attenersi alla potenza USB-A da 5 W è frustrante. Apple ha offerto la ricarica rapida nei suoi telefoni dall’8 ° iPhone del 2017. Tuttavia, non ha mai incluso l’hardware necessario nella scatola, anche se i suoi dispositivi hanno un costo di oltre € 1.000. Quella decisione aveva senso quando USB-A regnava ancora suprema, ma in un’era in cui ogni modello MacBook ha ora fatto il salto verso USB-C, ciò è una pratica sempre più obsoleta.