Anni fa, tra i clienti Vodafone, TIM, Wind e Tre era molto diffuso il fenomeno dei messaggi flash, messaggi che non venivano salvati nella memoria del cellulare. Grazie a questa funzionalità, gli utenti potevano comunicare in segreto ed in sicurezza dal momento in cui il messaggio inviato, una volta visualizzato dal ricevente, scompariva dal suo display – e dal suo cellulare. Oggi, possiamo dire che questa funzionalità è stata integrata all’interno di importanti applicazioni di messaggistica istantanea quali Facebook Messenger e Telegram, e permette l’invio di messaggi che vengono automaticamente distrutti al termine di un timer personalizzabile. Scopriamo insieme come funziona.

Facebook Messenger

La prima applicazione che permette di inviare messaggi flash che si autodistruggono è Facebook Messenger, l’app ufficiale di Facebook fondamentale per poter chattare in  con tutti i contatti del social network. Per inviare messaggi flash con Facebook Messenger, occorre anzitutto avviare l’app ed individuare la persona alla quale si desidera inviare il messaggio che verrà automaticamente distrutto al termine del timer impostato. Se si utilizza un dispositivo Android, occorre adesso cliccare sul simbolo (i), per visualizzare la sezione Dettagli (se, invece, si utilizza un dispositivo iOS occorre piuttosto pigiare sul nome del contatto ed accedere poi alla voce Contatto) e cliccare dunque sulla voce Accedi alla conversazione segreta (Conversazione segreta su iOS). Una volta digitato il testo del messaggio, sarà necessario cliccare sul simbolo del cronometro per impostare un timer personalizzato, che potrà essere compreso tra il minimo di 5 secondi ed un massimo di 24 ore. Al termine del timer, il messaggio verrà automaticamente distrutto.

Leggi anche:  Fusione Whatsapp e Facebook, Instagram: utenti a rischio?

Telegram

Anche con Telegram i clienti Vodafone, TIM, Wind, Tre e Iliad, o comunque di un qualsiasi altro gestore telefonico, possono chattare in segreto inviando messaggi flash. Anche in questo caso, dopo aver individuato la persona alla quale inviare messaggi che si autodistruggono, occorre cliccare prima sul nominativo e poi sulla sua immagine del profilo, in modo tale da visualizzare sullo schermo le sue informazioni. A questo punto, si deve premere sulla voce Inizia chat segreta, rispondere OK all’avviso ed attendere che la persona invitata alla chat segreta accetti l’invito. Fatto ciò, occorre impostare il timer al termine del quale i messaggi inviati verranno autodistrutti: se si utilizza un dispositivo Android, si deve prima cliccare sull’immagine del profilo e poi sulla voce timer di autodistruzione; su iOS, invece, basta premere sul simbolo del timer.